Arredate casa da Lella Arredamenti con il bonus mobili 2019

04 marzo 2019

Lella Arredamenti informa che il bonus mobili è stato prorogato fino al 31 dicembre 2019. Per questo, chi ha ristrutturato casa lo scorso anno o è in procinto di farlo quest’anno usufruendo della detrazione “bonus ristrutturazione”, può contare anche sul bonus mobili per arredi e elettrodomestici: non importa se acquisterete l’intera cucina o solo un divano, in ogni caso la spesa sarà detraibile.

Inoltre, non è necessario che la ristrutturazione avvenga su una singola unità immobiliare, in quanto rientrano nel bonus anche gli interventi su parti comuni di edifici residenziali.

È obbligatorio il pagamento con strumenti tracciabili (bonifico, carta di credito, bancomat) ma non occorre necessariamente utilizzare il bonifico dedicato alle ristrutturazioni.

Cos’è il bonus mobili?

Il bonus mobili è un'agevolazione fiscale che consiste in una detrazione Irpef del 50% delle spese sostenute per arredare l’immobile ristrutturato. Quindi, con il bonus mobili 2019 sarà possibile detrarre attraverso la dichiarazione dei redditi il costo sostenuto per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici con un limite di spesa di 10.000 euro.

Rientrano quindi nel bonus mobili: letti, armadi, comodini, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, forno, frigo, lavatrice, piano cottura, divani, poltrone, cucine, ecc.

Gli elettrodomestici devono essere necessariamente di classe energetica A e A+ per essere soggetti alla detrazione.

Siete interessati ad arredare casa fruendo del bonus mobili?

Potete richiedere maggiori informazioni recandovi da Lella Arredamenti a Santeramo in Colle!

 

 

[In foto: mobili notte Calligaris]

Torna all'archivio